Il Domaine Overnoy è gestito dal pronipote del leggendario Pierre, Guillaume, un giovane che ha ereditato il controllo della cantina di famiglia nel 2013 e che ora coltiva 5/6 ettari vitati in naturale a Orbagna, nella parte meridionale del Jura, non lontano dalle famose tenute di Labet e Ganevat situate ad appena cinque minuti di macchina. Tra i suoi vini assaggiati quelo che mi ha colpito di più è il Côtes du Jura Savagnin “Typé” 2016 (prezzo enoteca francese: 38,00 euro). Perché?

Côtes du Jura Savagnin "Typé" 2016 di Guillaume Overnoy

Già solo il profumo del tappo mi ha ingioiato. Il naso infatti ha un’intensità di un’eleganza straordinaria, una dolce opulenza dovuta alla sosta di 4 anni sotto velo in legni usati.

Il primo sorso però è ciò che mi ha sconvolto di più. Quasi mi ha dato fastidio siccome immaginavo tutt’altro, una maggior grassezza e una discreta aggressività. Invece ho trovato un vino verticale, teso, ancor più elegante in bocca che al naso, marcato da una lunga salinità e un’ovvia quanto misurata ossidazione.

Passato l’iniziale senso di smarrimento, dal secondo sorso è stata tutta un escalation di piacere che mi ha inconsciamente obbligato a bruciare la bottiglia in pochi attimi.

E tu? Conoscevi Guillaume e i suoi splendidi vini?

Pin It on Pinterest