Ecco 10 motivi per cui vorrei tornare da Retrobottega e tu, se non ci sei ancora stato, dovresti andarci:
1 – per l’inconsueta scelta e l’alta qualità della materia prima utilizzata nelle preparazioni;
2 – perché ho scoperto solo ora che per 85 euro è possibile optare per il nuovo menu di 8 portate scelto dalla cucina (il menu vini in accompagnamento è proposto a 50 euro); 
3 – per la cucina a vista: è “semplicemente” divertente osservare come realizzano i piatti;
4 – perché i tavoli sono conviviali ma così ben strutturati da lasciarti il tuo spazio ed essere adatti anche a tenere occasioni; 
5 – per il servizio, ritmato e coccolato;
6 – per l’attenzione al dettaglio, dalla realizzazione del locale allo studio dei piatti, passando per la didascalicità dell’esperienza offerta; 
7 – per il cassetto personale delle posate;
8 – per l’intelligente carta dei vini, non enciclopedica ma ficcante e ricca di personalità; 
9 – per il rapporto qualità/prezzo ( 55 euro per 2 antipasti, 1 primo, 1 secondo e 1 dolce a scelta / 35 euro per il menu vini);
10 – perché il menu dal giorno della mia visita è già cambiato interamente (consultalo qui);
11 – si, lo so avevo detto 10 ma vogliamo parlare del sapore dei piatti? Il sapore dei piatti.



 

Retrobottega
Via della Stelletta, 4
00186 Roma (RM)
+39 06 68136 310
www.retro-bottega.com

 

10 reasons why I would like to go back to Retrobottega and you, if you have not been there yet, you should go there:
1 – for the unusual choice and high quality of the raw material used in the preparations;
2 – because I discovered only now that for 85 euros you can opt for the new 8-course menu chosen by the kitchen (the accompanying wine pairing is offered at 50 euros);
3 – for the open kitchen: it’s “simply” fun to watch how they make the dishes;
4 – because the tables are convivial but so well structured that you leave your space and also be suitable for holding occasions;
5 – for the service, punctuated and pampered;
6 – for attention to detail, from the realization of the room to the study of dishes, passing through the didactic nature of the experience;
7 – for the personal cutlery drawer;
8 – for the intelligent wine list, not encyclopaedic but thrilling and full of personality;
9 – for the quality/price ratio (55 euros for 2 starters, 1 first course, 1 second course and 1 dessert of your choice / 35 euros for the wine pairing);
10 – because the menu from the day of my visit has already changed entirely;
11 – yes, I know I said 10 but we want to talk about the taste of the dishes? The taste of the dishes.