#NuoveAperture: Ristorante DUO, Chiavari (GE)

Da giovedì 9 luglio, il ristorante DUO ha aperto le sue porte e Lucia De Prai e Marco Primiceri, gli chef/proprietari, hanno finalmente preso possesso del proprio sogno, tornando a fare ciò che gli è più consono: cucinare…

Wine Vineyards #2: viaggio tra i vigneti più magici d’Italia e del mondo

Perché magici? Perché da questi vigneti nascono i vini che più mi hanno emozionato nell’ultimo periodo e, se ami camminare tra i filari, possono anche essere i punti di partenza, o passaggio, dei tuoi prossimi viaggi e avventure…

#NuoveAperture: Orto by Jorg Giubbani, Moneglia (GE)

I piatti di Orto by Jorg Giubbani sono disegni tecnici dalle architetture complesse. La difficoltà di proporre in poco tempo dall’apertura una cucina così complessa e gustosa è notevole e dimostra il valore di Jorg e della cucina, svelandone il bagaglio tecnico e l’invidiabile sensibilità. Dal nome del locale…

Fenomeno Antonino Cannavacciuolo #2: Villa Crespi vs Cannavacciuolo Café & Bistrot di Novara. E’ tutto oro quel che luccica?

Come saprai, però, il mondo di Antonino Cannavacciuolo non si ferma di certo a Villa Crespi. Possiede infatti anche altri due locali il Café & Bistrot a Novara e il Bistrot a Torino, che dal 2018 sono stati insigniti di una stella Michelin e che nell’immaginario collettivo dei suoi fan sono spesso considerati come “l’alternativa più economica” per provarne la cucina.

Fenomeno Antonino Cannavacciuolo: Villa Crespi vs Cannavacciuolo Café & Bistrot di Novara. E’ tutto oro quel che luccica?

Conosco per fama Antonino Cannavacciuolo da molto prima della sua comparsa in TV. La prima volta me ne parlò un giovane amico/cuoco nel periodo subito precedente al riconoscimento della seconda stella a Villa Crespi (2006), definendolo come il giovane chef più interessante sulla scena gastronomica italiana, non un innovatore ma uno che badava al gusto, al farti “godere a tavola”. Sbagliava?

Società Agricola Marabino, Noto (SR)

Quando penso ai vini rossi della Sicilia, il mio pensiero vola sull’Etna per poi scendere a sud, indeciso se dirigersi verso Vittoria o fermarsi a Noto. Magari da Pierpaolo Messina, dell’azienda agricola Marabino.

Le Cupole del Grand Hotel Bristol, Rapallo (GE)

Il ristorante Le Cupole del Grand Hotel Bristol a Rapallo, in provincia di Genova, è uno dei luoghi più incantevoli dove ho mai cenato…

Cibo: ristoranti, osterie, enoteche…

#NuoveAperture: Ristorante DUO, Chiavari (GE)

#NuoveAperture: Ristorante DUO, Chiavari (GE)

Da giovedì 9 luglio, il ristorante DUO ha aperto le sue porte e Lucia De Prai e Marco Primiceri, gli chef/proprietari, hanno finalmente preso possesso del proprio sogno, tornando a fare ciò che gli è più consono: cucinare…

#NuoveAperture: Orto by Jorg Giubbani, Moneglia (GE)

#NuoveAperture: Orto by Jorg Giubbani, Moneglia (GE)

I piatti di Orto by Jorg Giubbani sono disegni tecnici dalle architetture complesse. La difficoltà di proporre in poco tempo dall’apertura una cucina così complessa e gustosa è notevole e dimostra il valore di Jorg e della cucina, svelandone il bagaglio tecnico e l’invidiabile sensibilità. Dal nome del locale…

Fenomeno Antonino Cannavacciuolo #2: Villa Crespi vs Cannavacciuolo Café & Bistrot di Novara. E’ tutto oro quel che luccica?

Fenomeno Antonino Cannavacciuolo #2: Villa Crespi vs Cannavacciuolo Café & Bistrot di Novara. E’ tutto oro quel che luccica?

Come saprai, però, il mondo di Antonino Cannavacciuolo non si ferma di certo a Villa Crespi. Possiede infatti anche altri due locali il Café & Bistrot a Novara e il Bistrot a Torino, che dal 2018 sono stati insigniti di una stella Michelin e che nell’immaginario collettivo dei suoi fan sono spesso considerati come “l’alternativa più economica” per provarne la cucina.

Fenomeno Antonino Cannavacciuolo: Villa Crespi vs Cannavacciuolo Café & Bistrot di Novara. E’ tutto oro quel che luccica?

Fenomeno Antonino Cannavacciuolo: Villa Crespi vs Cannavacciuolo Café & Bistrot di Novara. E’ tutto oro quel che luccica?

Conosco per fama Antonino Cannavacciuolo da molto prima della sua comparsa in TV. La prima volta me ne parlò un giovane amico/cuoco nel periodo subito precedente al riconoscimento della seconda stella a Villa Crespi (2006), definendolo come il giovane chef più interessante sulla scena gastronomica italiana, non un innovatore ma uno che badava al gusto, al farti “godere a tavola”. Sbagliava?

Vino: bottiglie, cantine, viaggi e riflessioni…

Società Agricola Marabino, Noto (SR)

Società Agricola Marabino, Noto (SR)

Quando penso ai vini rossi della Sicilia, il mio pensiero vola sull’Etna per poi scendere a sud, indeciso se dirigersi verso Vittoria o fermarsi a Noto. Magari da Pierpaolo Messina, dell’azienda agricola Marabino.

The Wine Call #2: Daniele Portinari

The Wine Call #2: Daniele Portinari

Perché l’azienda di Daniele Portinari è relativamente giovane, nata nel 2008, e i suoi vini in primis mi piacciono molto; netti e sinceri, dalla beva assassina ma profondi come un respiro,  mi trasmettono una stupenda fotografia della sua persona e del suo essere vignaiolo.

Miscelanea: eventi, libri, viaggi…

Il video più visualizzato…

Viaggia con la Enoplane Food Map e MAPSTR…

mapstr enoplane food map

Da oggi ENP Wine Rating è anche su Vivino…

vivino enoplane

Dai un’occhiata ai miei video su YouTube…

Ascolta i podcast di Enoplane su Spreaker…

Iscriviti...

Traduci…

Sostienimi con un caffè…

I miei strumenti preferiti…