La lunga attesa, causata prima dal protrarsi dei lavori di ristrutturazione degli storici locali della tipografia Colombo a Chiavari e poi dal lockdown primaverile, è terminata.
Da giovedì 9 luglio, il ristorante DUO ha aperto le porte e Lucia De Prai e Marco Primiceri, gli chef/proprietari, hanno finalmente preso possesso del proprio sogno, tornando a fare ciò che gli è più consono: cucinare.

La mia curiosità, anche a causa del primo contatto avvenuto nel temporary restaurant invernale allestito con i ragazzi di Casa Gotuzzo 1652, era tanta, come un po’ quella della comunità locale e non solo, ristorazione compresa.

Lo so, la questione si fa delicata perché vorresti subito sapere come ho mangiato e quali impressioni mi sono fatto del ristorante DUO.
Ma per la seconda volta, rimarrai deluso.
Mi vorrai dare un attimo per elaborare o no?

Adesso gustati le foto dei piatti. La recensione, insieme al video-memory della serata, la troverai qui su Enoplane.com tra qualche giorno, dopo il nuovo episodio di The Wine Call.
Se non puoi proprio aspettare, scrivimi una mail o contattami sui social.

Buona visione.

NB: tutti i piatti, anche quelli all’apparenza più semplici, portano con sé un’intuizione caratterizzante, figlia del vissuto di Marco e Lucia. Non commettere l’errore di eprimere un giudizio basandoti sulle sole fotografie.

Mise en place Ristorante Duo Chiavari

Mise en place

Appetizer: rondanino tonnato

Pane (giá abbondantemente saccheggiato)

Ristorante Duo Chiavari Mare in tavola

Mare in tavola

Ristorante Duo Chiavari Cappon Magro Duo Punto Zero

Cappon magro Duo Punto Zero

Ristorante Duo Chiavari Una Romana in Liguria

Una romana in Liguria

Linguine di mezzanotte

Pescato al cartoccio

Coniglio in remplissage, fondo al cioccolato e patata alla lionese

Fan***o savoiardo

Torrija: pan brioche, crema inglese e torrone di jijona

 

Ristorante DUO
Via S. Dallorso, 10
16043 Chiavari (GE)
+39 0185 475658

Menu degustazione non disponibile, per adesso
Piatti alla carta da 8,00 a 30,00 euro, i dolci 6,00/12,00

 

Tutte le foto sono state scattate da enoplane.com