In queste ultime settimane, a causa di alcuni interventi spinti dai media, si è fatto un gran parlare dei vini ossidativi e di quelli ossidati, naturali e non.
Nel caso in cui volessi approfondire, 
qui trovi il mio post dedicatogli. Diversamente, se ritieni di saperne già abbastanza, eccoti 3 assaggi che mi hanno rubato il cuore e che, se accetterai il mio consiglio, sono convinto faranno innamorare anche te.


Vino Bianco N*73
(imbottigliato nel 2018) di VITEADOVEST (Marsala – TP)

vini ossidativi N 73 VITEADOVEST
Vino perpetuo ottenuto da una base del 1973 acquistata da Vincenzo Angileri presso le Cantine Birgi, dove lavorava suo padre.
Visivamente è ambra dorata. Complesso e cangiante, profuma di frutta secca e miele. Salmastro.
L’ossidazione fa da cassa di risonanza alla morbida persistenza trasformandolo in infinito.

ENP Wine Rating: ✈️✈️✈️
Prezzo in enoteca: 49,00 €

 

Vino da uve stramature “OX” di ‘A Vita (Cirò – KR)


Francesco Maria De Franco, dopo sette anni di sosta in barrique senza colmature, tira fuori 400 bottiglie di Gaglioppo ossidativo dalla polposità straordinaria.
Vibrante, assiduo e diversamente salino, colpisce l’animo e il palato con dolcezza.
Grazie per la curiosità instillata
@hellofawine_

ENP Wine Rating: ✈️✈️
Prezzo in enoteca: 46,00 €

 

Circus OX 2016 di Ca del Vent (Campiani – BS)

vini ossidativi Circus OX Ca del Vent
Da una barrique scolma di Chardonnay del vigneto del Tamerlano, nel 2016 decimato dalla grandine.
Paradigma di eleganza dannatamente sapido e accattivante, mieloso ma disteso.
L’ossidazione lo accende di persistenza e complessità.
Un unicum da 183 bottiglie che esprime la vastità del cuore di due uomini e un territorio.

ENP Wine Rating: ✈️✈️✈️
Prezzo in enoteca: 66,00 €

 

Se hai dubbi, domande oppure altri vini ossidativi da segnalare, non esitare a scrivermi con un’e-mail o per mezzo dei social che trovi sul blog 😉