L’enoteca con cucina dei fratelli Cesi, Vite Colta, nasce a Felline una decina di anni addietro come costola dell’azienda agricola Dei Agre, inizialmente con il solo scopo di far conoscere i propri vini ai turisti che ogni anno affollano il Salento. Qualche tempo dopo però, anche a causa delle numerose iniziative conviviali organizzate per promuoversi – concerti, rappresentazioni teatrali e rassegne vitivinicole – si è evoluta naturalmente in un’osteria che rappresenta uno degli spettacoli gastronomici, agricoli e dissedenti, più credibili che abbia avuto la fortuna d’incontrare nel Salento e non solo.

Come l’ho trovata? Nel caso te lo fossi perso, ne ho parlato pochi giorni fa qui. Prima di procedere nella lettura magari dacci un’occhiata. Cosa e come ho mangiato? Eccoti accontentato.

Vite Colta Felline Enoteca con cucina Antipasto colorato

Antipasto colorato (verdure km0 di stagione cotte in diversi modi)

Sagne torte alla salentina

Ciciri e Tria

Vite Colta Felline Enoteca con cucina Pezzetti di cavallo al sugo

Pezzetti di cavallo al sugo

Agnellone al forno con patate ed erbe di macchia

Vite Colta Felline Enoteca con cucina Torta Pasticciotto

Torta pasticciotto

Crostata di fichi

Con la sua architettura rinascimentale e la delicata illuminazione sospesa, Piazza Castello, dove si mangia in bella stagione, è un luogo davvero suggestivo, la giusta “sala” per la cucina di tradizione salentina di Vite Colta: ciciri e tria, sagne torte alla salentina, minchiareddhi di orzo con ragù di melanzane, pezzetti di cavallo al sugo… il tutto realizzato con gli ingredienti autoprodotti o acquistati da aziende agricole salentine e a conduzione biologica. E infatti ecco arrivare pronta e cordiale la risposta a un cliente che chiedeva un piatto di salumi misti: “Mi spiace ma serviamo solo ciò che possiamo produrre da soli o acquistare intorno a Felline, da chi conosciamo. E ahimé tradizionalmente in Salento non si fanno molti salumi.” Insomma, ogni cosa suona gustosa e autentica, dalla scelta delle carni all’importanza affidata alle verdure, rustico in accezione positiva.

Non c’è spazio per i ghirigori nella mise en place, si va di tovagliette e tovaglioli di carta. Ma sinceramente chi se ne frega. Quello che non manca mai, oltre ai sorrisi in sala è il buon vino, il loro, proposto in bottiglia o al calice, e quello dei produttori naturali amici (anche se quest’ultima possibilità al momento della mia visita era quasi inesistente).

In conclusione, quando ti troverai a passare per il Salento (non sono Nostradamus, eppure so che prima o poi capiterà), che tu sia assetato o affamato, la famiglia Cesi ti aspetta. Se poi anche tu osservandoli ti chiederai “quando si riposano?”, non ti preoccupare. Ci sono abituati.

 

Vite Colta, enoteca con cucina
Piazza Castello,14
73040 Felline (LE)
+39 0833.985241
+39 3487792184
www.deiagre.it/ViteColta

Piatti alla carta: 10,00/15,00 euro, dolci 6,00

 

Pin It on Pinterest