Nel centro storico di Lavagna ha da pochissimo aperto Natua, un’enoteca con mescita che mi ha convinto già alla prima stappata.
Il locale di Michelle trova spazio nelle caratteristiche e ariose fondamenta di uno splendido palazzo storico di Via Nuova Italia, ma quello che più mi ha entusiasmato della sua nuova avventura è il sentimento d’inclusione che nasce dalla proposta enogastronomica. Il prezzo d’asporto delle oltre 200 etichette, ovviamente tutte naturali, a scaffale è uguale al corrispettivo richiesto per il consumo al tavolo. Decisamente vantaggioso. E pazienza se da Natua non si sbicchiera come se non ci fosse un domani, tanto per rilassarsi e cianciare un calice non potrà mai essere sufficiente. Ci si sollazza a partire dai circa 10,00 euro richiesti per il Tradizione di Renzo Rebuli o dagli 11,00 chiesti per Gavagai 2020 di Podere Anima Mundi.

Natua enoteca Lavagna bottiglie

L’offerta solida si compone invece di una piccola selezione di formaggi e salumi, accompagnati da un po’ di schiacciata (la focaccia ligure in versione croccante) e proposti in piattini da cinque/sei assaggi a 5,00 euro. Semplice no? Sappi che la signorina Guazzi per quanto riguarda la passione casearia è… diciamo pure figlia d’arte. Insomma, io il consiglio te l’ho dato, adesso vedi un po’ tu cosa farne.

Natua enoteca Lavagna vino

 

Natua
Via Nuova Italia, 95
16033 Lavagna (GE)
+039 0185 189 8821

Pin It on Pinterest